Danni in città per il forte vento

Il forte vento di queste ore sta creando diversi danni in città, la situazione è sotto controllo grazie ai presidi di protezione civile e all’intervento di VV.UU. e VV.FF.. 

Vigili urbani, protezione civile e vigili del fuoco hanno la situazione sotto controllo e stanno mettendo in sicurezza le aree interessate.

In particolare:

  • l’area intorno allo stadio comunale a causa del distacco di parte della copertura della tribuna che ha reso pericolosa la circolazione in via Cechov. La via è stata interdetta al traffico nel tratto antistante lo stadio in attesa dell’intervento dei Vigili del Fuoco per la verifica della situazione e dei rischi connessi;
  • la tensostruttura di c.da Crocilla, dove il vento ha danneggiato le grondaie degli spogliatoi, i bocchettoni di areazione ed i teloni laterali mobili. Si sono messe in sicurezza, con l’intervento della protezione civile e della ditta responsabile del cantiere le parti pericolanti e si sono tolti i teloni laterali così da limitare eventuali danni permanenti alla struttura;
  • l’area nei pressi del nuovo campo base della protezione civile, adiacente al mercato ortofrutticolo, dove alcune strutture precarie legate al cantiere del raccordo di collegamento con la zona pip sono state danneggiate dal vento e dove alcuni cavi telefonici sono stati tranciati ed hanno invaso la carreggiata. La strada di collegamento con l’area artigianale è stata per circa un’ora chiusa al traffico, adesso le condizioni di sicurezza sono state ristabilite e la via è stata riaperta alla circolazione;

Diversi alberi e pali di sostegno per i cavi elettrici sono stati abbattuti dal forte vento, continuano gli interventi di rimozione e di messa in sicurezza. Addirittura i pannelli solari di alcuni edifici sono precipitati in strada. Danneggiato anche il Palazzo Comunale che ha visto distrutto l’orologio della facciata e ha subito il crollo del controsoffitto del secondo piano.

All’aeroporto Pio La Torre tutto regolare in mattinata, ma i voli provenienti da Milano e Malta nel primo pomeriggio sono atterrati a Catania. Nel tardo pomeriggio si prevede il ritorno alla normalità.

L’evento serale previsto presso il Parco della Sicurezza stradale in area aeroportuale è stato ricollocato all’interno dei locali del Centro di Eccellenza nelle immediate vicinanze.

Ringrazio il sindaco Filippo Spataro, con il quale stiamo coordinando gli interventi sul territorio, e Fabrizio Licata che mi ha accompagnato nei sopralluoghi. Un ringraziamento speciale anche a tutti i volontari della protezione civile e ai Vigili Urbani, pronti e tempestivi negli interventi. Grazie anche per la collaborazione dei dirigenti del San giorgio Calcio in occasione degli interventi allo stadio comunale.  stiamo coordinando gli interventi.

Un po’ meno ringrazio i buontemponi dediti allo sciacallaggio da campagna elettorale che si spingono addirittura ad inventarsi l’amianto in libera circolazione in città pur di creare ulteriori disagi e timori. Davvero non c’è limite alle sciocchezze. Ovviamente la copertura dello stadio non contiene amianto da 15 anni, quando la ditta Patriarca ha effettuato gli interventi di sostituzione, diversamente ci sarebbe da chiedersi come mai la copertura non sia stata sostituita nel quinquennio 2008-2013. 

Rispondi